Quali sono le cause della pressione alta e come prevenirla

Vediamo quali sono le cause della pressione alta e cosa pu˛ fare chi ne soffre

 

 

Come riconoscere le cause della pressione alta?

La pressione alta, o ipertensione, si manifesta quando la pressione del sangue nelle arterie è al di sopra di valori normali. È una condizione che può causare diversi problemi, per questo va sempre tenuta sotto controllo perché potrebbe portare a patologie ben più gravi come quelle cardiovascolari, oppure a una insufficienza renale. Le cause della pressione alta possono essere varie tanto che questa condizione può anche essere sintomatica di alcune patologie specifiche. L'ipertensione si manifesta più frequentemente in età adulta ed è spesso associata a obesità o condizioni di sovrappeso.

Quali sono le principali cause?

Le cause della pressione alta possono essere molte e varie. Ci sono fattori predisponenti, come quelli genetici, che si attestano intorno al 30% dei casi registrati di persone soggette a ipertensione. Tra le cause della pressione alta ci sono poi patologie come l'ipertiroidismo, una nefropatia, la sindrome di Cushing e chi è affetto da ipertensione deve sottoporsi ad un costante monitoraggio medico. Le terapie variano, a seconda del caso in questione, dall'assunzione di farmaci specifici, al cambiamento di stile di vita, all'adozione di una dieta iposodica: a fare la differenza è anche l'attività fisica costante.

Sintomi della pressione alta: cosa non fare e quali cattive abitudini evitare

Quando la pressione è alta, il sangue si muove con più forza attraverso le arterie. I sintomi comuni dell'ipertensione sono:

 - Mal di testa legato a crisi ipertensive

 - Epistassi

 - Nervosismo

 - Tachicardia

 - Sudorazione

 - Vampate di calore

 - Insonnia

Tali sintomi sono associabili a crisi di ipertensione, ma non sono rivelatori certi di una condizione di pressione alta. Fattori di rischio sono poi il fumo, la sedentarietà, l'abuso di alcol, lo stress, l'insonnia: è bene quindi adottare uno stile di vita sano, che preveda una dieta alimentare iposodica ed equilibrata e un'attività fisica costante.

Come combattere l'ipertensione con gli integratori

Per combattere l'ipertensione si può fare ricorso a integratori che contengono estratti di piante ipotensive.

L’integratore a base di aglio, olivo e biancospino, della tradizione erboristica Winter, sfrutta le proprietà benefiche di principi attivi per il miglioramento e il benessere della persona. L'aglio, infatti, favorisce la regolare funzionalità dell’apparato cardiovascolare, l’olivo possiede proprietà antiossidanti e il biancospino, oltre ad avere proprietà antiossidanti, aiuta a combattere il colesterolo.

L’integratore MiniMas di Aboca Naturaterapia Linea Pressione Sanguigna è un coadiuvante per tutti coloro che sono soggetti a valori pressori al limite del consentito. La sua formulazione specifica è utile per svolgere un'azione preventiva sull'innalzamento della pressione causato da familiarità o da condizioni di stress. Contiene inoltre ingredienti naturali come Olivo e Biancospino.