Quali sono i sintomi della cistite nelle donne e come prevenirla?

Ecco i sintomi della cistite nelle donne
I sintomi della cistite nelle donne sono semplici da riconoscere, basta fare attenzione e non trascurare il problema

 

Come riconoscere e affrontare i sintomi della cistite nelle donne 

La cistite è un'infezione piuttosto comune e anche molto fastidiosa che colpisce tutti, ma in prevalenza le donne. Riconoscerla in tempo è importante per individuare la cura adeguata e risolvere il problema al più presto. Chi è colpito da questa infezione può sentirsi molto a disagio visto che anche le normali attività quotidiane divengono problematiche e difficoltose. Vediamo quindi come riconoscere i sintomi

I sintomi più comuni della cistite 

Se la cistite viene trascurata i sintomi peggiorano e l'infezione può risalire anche fino ai reni comportando febbre alta e dolori al basso ventre. I sintomi della cistite nelle donne a cui è necessario prestare attenzione sono i seguenti:

 - Sensazione di bruciore quando si urina.
 - Costante e aumentato bisogno di svuotare la vescica
 - Presenza di sangue nelle urine, ma solo nelle forme più severe e dolorose      dell'infiammazione che prende quindi il nome di cistite emorragica.
 - Febbre leggera che però non passa. 
 - Cambiamento del colore e dell'odore dell'urina.
 - Dolore nella zona pelvica. 

Cause della cistite nelle donne 

A causare la cistite è un batterio chiamato Escherichia Coli: un'infiammazione della vescica dovuta a un’infezione delle vie urinarie, che colpisce in prevalenza le donne. Il motivo è legato all'anatomia femminile: l'uretra, cioè il canale da cui fuoriesce l'urina, è più corta rispetto a quella degli uomini. C'è poi da considerare che la vicinanza con l'orifizio anale facilita la risalita di germi intestinali, come l'Escherichia Coli. I sintomi della cistite nelle donne sono quindi più comuni perché la conformazione dell'apparato genitale e riproduttivo rende più semplice per i batteri risalire l'uretra e proliferare nell'apparato urinario. Quando ciò accade si manifestano i sintomi della cistite nelle donne.

Si tratta di campanelli di allarme facilmente riconoscibili, che permettono di riconoscere subito la presenza dell'infiammazione e quindi contrastarla tempestivamente. 

Cure, rimedi e prodotti utili per contrastare la cistite 

Uno dei modi più veloci per curare la cistite è assumere degli antibiotici. Oltre alla cura farmacologica, vi sono degli accorgimenti che aiutano a combattere la cistite:

 - Bere molta acqua per aiutare l'organismo ad eliminare i batteri attraverso l'urina. 
 - Evitare di assumere alcool, zuccheri, cibo piccante o speziato. Preferire invece un'alimentazione a base di cibi freschi e leggeri.
 - Assumere fermenti lattici per riequilibrare in modo naturale la flora batterica.
 - Assumere integratori a base di mirtillo rosso americano (Cramberry): un alimento utile sia a prevenire che a curare la cistite visto che questo frutto impedisce all'Escherichia Coli di aderire alle pareti della vescica. A questo proposito un valido prodotto è l'integratore Viticist, a base di mirtillo rosso e D-Mannosio, utile per il fisiologico drenaggio dei liquidi corporei e per la funzionalità delle vie urinarie. È utile poi a contrastare i processi neuro-infiammatori dolorosi cronici associati a patologie come la cistite. 

Per avere maggiori informazioni sui sintomi della cistite nelle donne non esitare a contattarci.