Perché la crema all'acido glicolico fa bene alla pelle?

Scopri le caratteristiche e i benefici della crema all'acido glicolico

 

Ecco perché utilizzare la crema all'acido glicolico sin da giovani

Combatte i segni del tempo, rinnova la pelle e illumina l'incarnato: sono questi alcuni dei motivi per iniziare a usare una crema all'acido glicolico; un prodotto indicato per trattare tutte le tipologie di pelle facendo però attenzione a quella particolarmente sensibili.

Gli effetti dell'applicazione di una crema all'acido glicolico sono visibili già nel breve periodo e questa beauty routine può essere indicata sia per le donne giovani che per quelle più avanti con gli anni. Ecco dunque una breve guida sui benefici di questo acido così salutare per la nostra pelle.

4 benefici per la nostra pelle

L'acido glicolico appartiene alla famiglia degli acidi della frutta, chiamati anche alfaidrossiacidi di cui fanno parte anche l'acido citrico, l'acido lattico e l'acido malico, ed è ricavato dallo zucchero di canna. Tra i suoi principali benefici troviamo: 

1. Azione esfoliante. Rispetto a tutti gli altri, l'acido glicolico ha una struttura molecolare più piccola ed è proprio questa caratteristica che sta alla base della sua azione esfoliante. Può penetrare meglio nella pelle rimuovendo le impurità e le cellule morte, consentendo quindi il rinnovamento cellulare.

2. Azione antisettica naturale. Grazie allo zucchero di canna, l’acido glicolico non solo ha un’azione esfoliante ma purifica la pelle uccidendo i batteri.

3. Azione riequilibrante. È un valido prodotto per riequilibrare la pelle, anche grassa, e aiuta a ripristinare una regolare produzione di sebo.

4. Azione illuminante. L’acido glicolico è un noto depigmentante ed è un ottimo rimedio per contrastare il problema delle macchie sulla pelle, in particolare quelle sul viso. Tra i principali benefici questo acido ostacola il grigiore della pelle, infatti è indicato per combattere acne e imperfezioni.

Come scegliere il PH giusto

Per far sì che sia davvero efficace è necessario scegliere con attenzione la crema all'acido glicolico, valutare il suo PH e la percentuale di acido contenuto nella formulazione. Per questo è importante sapere che:

- Il PH naturale è pari a 1, un valore che risulta aggressivo per la nostra pelle il cui PH è pari a 5.5. Questo rende i prodotti a base di acido glicolico poco indicati per le pelli sensibili.

- In linea generale, è meglio scegliere un prodotto dal PH 3. Nelle creme viene proposto in percentuale al 5-10%, le formulazioni con percentuale inferiore sono adatte all'uso quotidiano, per le formulazioni con percentuale più alta viene invece consigliata l'applicazione un paio di volte a settimana.

Quali sono le creme all’acido glicolico consigliate?

In generale è bene iniziare a proteggere la pelle e prevenire macchi e segni del tempo sin dalla giovane età grazie anche all'applicazione di una crema collo e décollté. Le creme per uso cosmetico all'acido glicolico devono essere applicate sulla pelle detersa con prodotti delicati e asciugata accuratamente. Se ne consiglia l'applicazione solo una volta al giorno e con un leggero massaggio per facilitarne l'assorbimento.

Tra i prodotti consigliati troviamo la crema Caudalie Vinoperfect anti-macchie e uniformante, che agisce come un delicato peeling durante il riposo notturno e assicura al risveglio un incarnato più luminoso. Le macchie risultano attenuate già nel breve periodo, è un buon idratante e affina la grana della pelle rendendola più splendente.

In soccorso alla pelle del viso arriva anche un gel all’acido ialuronico in grado di idratare, colmare le rughe e lasciare la texture del viso compatta e luminosa. L’efficacia dell’acido ialuronico è visibile a distanza di pochi giorni, ecco perché non richiede trattamenti clinici. Per un effetto duraturo è consigliata l’applicazione sia di giorno che di sera.

Scrivici per avere maggiori informazioni sulla crema all’acido glicolico!