Oltre la camomilla c'è di più! 3 rimedi naturali per l'ansia

Scopri quali sono i rimedi naturali per l'ansia che possono aiutarti a stare meglio

 

Come combattere stress e agitazione con i rimedi naturali per l'ansia

Sei nervoso e ultimamente troppi pensieri ti assalgono? Devi sapere che il nostro corpo mette in atto delle risposte naturali allo stress, sia fisico che psicologico. Disturbi intestinali, tachicardia, ronzii auricolari, senso di soffocamento, tremori, debolezza e crampi allo stomaco sono tipici segnali dell’ansia, uno stato di malessere che causa tensione persistente.

Chi ne soffre vive in uno stato di allerta, in costante preoccupazione verso qualcosa che potrebbe accadere e ha una reazione emotiva spropositata rispetto alla situazione reale. Gli eventi, che vengono vissuti come delle minacce, possono riguardare la sfera lavorativa, personale o essere legati a questioni di denaro o al superamento di prove, come per esempio degli esami. Gli stimoli che si innescano mettono in seria difficoltà chi ne è affetto, al punto tale che riuscire a gestire l’agitazione diventa una necessità. Per fortuna esistono dei rimedi naturali per l'ansia, in grado di sedare la reazione emotiva. 

Quali sono le cause dell’ansia?

Prima di parlare dei rimedi naturali per l’ansia definiamo meglio questo disturbo. L’ansia è un disturbo legato alla sfera mentale, definirne le cause non è quindi semplice. Tra i fattori scatenanti più comuni troviamo:

 - Stress
 - Fattori genetici ed ereditari
 - Stile di vita frenetico
 - Abuso di sostanze psicotiche
 - Disequilibrio di sostanze chimiche a livello cerebrale.

 Ansia generalizzata: rimedi per ritrovare la calma

L’ansia si manifesta con stati di fobia incontrollabili, può trattarsi di agorafobia, aracnofobia, o anche paura della polvere o del contatto con gli altri. Agitazione, difficoltà a dormire, irrequietezza a livello motorio sono alcune manifestazioni comuni. Intervenire per tempo è importante, perché trascurando la situazione gli attacchi possono diventare più frequenti.

Tra i rimedi naturali per l'ansia da stress troviamo in primo luogo un cambiamento delle abitudini di vita che hanno scatenato la tensione. In questo caso per allontanare l’ansia, i rimedi sono semplici. Si possono ad esempio rallentare i ritmi lavorativi, fare sport, dedicarsi alla meditazione, ritagliarsi del tempo da dedicare a hobby e attività rilassanti. 

Come gestire gli attacchi di panico con i rimedi naturali

Gli attacchi di panico generano una vera e propria sensazione di terrore. Si presentano con tremori, vertigini, nausea e anche difficoltà a respirare. I sintomi possono durare anche diverse ore.

A generare tali attacchi è spesso uno stato di stress prolungato, per risolvere gli attacchi di panico i rimedi devono tenere conto della causa del problema. Alcune essenze floreali possono essere elencate tra i rimedi per un attacco di panico. Le cure omeopatiche o il ricorso a integratori naturali non hanno controindicazioni e non creano dipendenza, possono quindi rappresentare una buona soluzione per affrontare il problema degli attacchi di panico ed essere rimedi validi.

3 rimedi naturali per l’ansia: le erbe calmanti naturali

Le tisane rilassanti per ansia sono la prima cosa che si può provare per contenere il problema. Ci sono dei prodotti naturali e delle erbe benefiche che possono rappresentare un valido aiuto per il raggiungimento e il mantenimento del benessere fisico e mentale. La camomilla è un calmante naturale, il suo infuso è quindi un buon rimedio anti ansia, ha infatti noti effetti rilassanti, ma i rimedi naturali per l’ansia sono anche altri:

1. Il magnesio è un minerale che gioca un ruolo importante nell’equilibrio psicofisico della persona: riduce la tensione muscolare, calma e aiuta a gestire l’insonnia, riesce a calmare l’ansia. È spesso carente nelle donne nel periodo premestruale e in quello della menopausa e i suoi livelli sono bassi anche negli uomini nei momenti di forte stress.

2. La melissa è riconosciuta come uno dei più efficaci rimedi contro l’ansia esistenti in natura. Questa pianta aiuta a calmare le tensioni e allevia la sensazione di angoscia, anche a livello dell’apparato gastrointestinale che è quello più colpito dall’ansia. Si può assumere come infuso, in gocce o in estratto.

3. In presenza di tachicardia uno dei rimedi migliori è il biancospino che riesce a ridurre le palpitazioni, migliorando la qualità del sonno. Questo grazie alla vitexina, un principio attivo che ha qualità sedative naturali e spasmolitiche. La sua assunzione è consigliata specialmente in caso di ipertensione.

Gli integratori per sedare l’ansia e le palpitazioni

Come abbiamo visto, i rimedi naturali per l’ansia sono diversi. Ma come assumere le erbe e i sali minerali che possono risolvere il problema?

- Il magnesio può essere assunto attraverso l’alimentazione mangiando frutta, verdure, mandorle, noci, cereali integrali, e integrato con prodotti specifici come l’integratore Magnesio Essenziale in polvere solubile, che aiuta a ridurre stanchezza e affaticamento, contribuendo alla normale funzione muscolare e psicologica del sistema nervoso.

- L’integratore SEDOrelax in gocce è a base di melissa e camomilla, favorisce il rilassamento e il benessere mentale, riduce lo stress e agisce anche sul tono dell’umore.

- L’integratore TriRelax in compresse è a base di melatonina, estratti di biancospino, passiflora, melissa, valeriana e vitamina B6. Favorisce il rilassamento, il benessere mentale e se assunto poco prima di coricarsi aiuta ad addormentarsi più in fretta. Si può anche optare per l’integratore TriRelax in spray a base di melatonina.

Il problema non va sottovalutato. Se lo stato di malessere persiste nonostante i rimedi per l’ansia sopra elencanti è consigliabile rivolgersi al proprio medico.