Quando arriva il momento di prendere integratori per l'umore?

Integratori per l'umore: cosa sono e come agiscono
Ecco come e quando pu˛ essere utile assumere degli integratori per l'umore

 

Integratori per l'umore: cosa sono, come agiscono e perché ti fanno tornare il sorriso

La vita frenetica che conduciamo, i troppi stimoli a cui siamo sottoposti, le pressioni che riceviamo in famiglia o sul luogo di lavoro. Lo stress è la risposta fisiologica a degli impulsi negativi che generano ansia e preoccupazioni. Ci sono persone più predisposte di altre allo stress e anche al cattivo umore, tanto che la situazione degenera fino alla depressione.

A prescindere dalle personali inclinazioni, a tutti è capitato almeno una volta nella vita di affrontare periodi complicati che portano a sentirsi giù di tono, agitati o nervosi. In questi casi, per modificare in positivo il proprio stato d’animo può essere utile assumere degli integratori per l’umore. Vediamo cosa sono e come agiscono sul corpo.

Piante officinali, vitamine e minerali per ritrovare il buon umore

La fitoterapia è alleata del benessere. Gli integratori per l’umore sono realizzati con estratti di erbe che vantano proprietà rilassanti e aiutano a sentirsi meglio allontanando tristezza, stress e depressione. Non a caso in periodi particolari come la menopausa, si ricorre ad alcune piante per gestire gli sbalzi di umore. Altre piante sono invece utili per contrastare la depressione stagionale in quanto agiscono come supporto sugli stati di esaurimento nervoso. Il modo in cui agiscono è semplice: alcune sostanze presenti negli estratti vegetali stimolano la produzione di serotonina, noto anche come ormone del buon umore. Quando la serotonina è carente nel nostro organismo insorgono stati di ansia e anche insonnia. Riequilibrare questo ormone aiuta quindi a tenere a bada l’agitazione.

6 piante che fanno bene alla salute

Le piante amiche del buon umore sono:

L’iperico. Favorisce il rilassamento, il benessere mentale, normalizza l’umore.

- La melissa. Ha proprietà distensive e rilassanti.

- La lavanda. Allevia ansia e depressione.

- La griffonia. Appartiene alla famiglia delle leguminose e la troviamo spesso negli integratori per l’umore perché ha la capacità di stimolare la produzione di serotonina.

- Il biancospino. Contiene la vitexina, un principio attivo che è un vero e proprio ansiolitico naturale. È quindi utile in caso di ansia e stress.

- Lo zafferano. Questa spezia combatte depressione e ansia, oltre a regolare la produzione di serotonina.

Quali integratori per l’umore assumere?

Oltre alle erbe mediche e alle piante officinali, anche le vitamine e i sali minerali giocano un ruolo nel ritrovare il buon umore. Il magnesio, per esempio, mantiene in salute il sistema nervoso e le funzioni psicologiche. Il consiglio è quindi di adottare un’alimentazione sana, ricca di vitamine e sostanze ad azione antidepressiva. Se questa non fosse sufficiente, si può ricorrere all’uso di integratori alimentari specifici per l’umore, come i seguenti:

- L’integratore IperSereno in compresse, con griffonia, magnolia, rodiola e avena, favorisce il normale tono dell’umore, ha un effetto rilassante e aiuta a ritrovare il benessere mentale.

- Il farmaco Laila in capsule molli è un medicinale di origine vegetale indicato per il sollievo dei sintomi d’ansia lieve e per favorire il sonno.