Capelli con forfora: cause e rimedi

Hai capelli con forfora? Puoi tornare ad avere una chioma bella e sana scegliendo i prodotti giusti per risolvere il problema

 

Capelli con forfora? Ecco come nasce il problema e cosa si può fare per risolverlo

La forfora è un disturbo del cuoio capelluto molto comune che si manifesta con desquamazioni visibili alla radice dei capelli che, se abbondanti, possono depositarsi anche sui vestiti.

Anche se a livello clinico non rappresenta un problema grave, chi ne soffre può sentirsi fortemente a disagio. I capelli con forfora a livello estetico non sono belli da vedere, le desquamazioni sono residui di cellule morte che sovrapponendosi possono diventare anche appiccicose. La forfora è spesso accompagnata dal prurito che spinge a grattare il cuoio capelluto acuendo ancora di più il problema.

Perché viene la forfora?

Le cause che scatenano la forfora possono essere diverse:

Stanchezza

Stress

Lavaggi troppo sporadici o troppo frequenti

Alimentazione sbagliata

Eccessiva produzione di sebo

- Utilizzo di prodotti non idonei che provocano irritazione e ulteriore desquamazione

- Alcune malattie della pelle come la dermatite seborroica, da contatto o la psoriasi

In alcuni casi i capelli con forfora indicano la presenza di un fungo, il Malassezia furfur, che si nutre di sebo.

Capelli con forfora: secca o grassa?

Esistono due tipi di forfora:

Secca, che si presenta con squame piccole e leggere che si depositano anche su vestiti, è provocata da un ricambio cellulare eccessivamente rapido e tende a migliorare nei mesi caldi.

Grassa che si manifesta con squame giallastre, più grandi, che restano appiccicate sulla cute ed è accompagnata da prurito e irritazione all’attaccatura dei capelli. Chi ha i capelli grassi con forfora può soffrire a volte di dermatite seborroica.

I prodotti consigliati per evitare il problema

Se hai capelli con forfora devi per prima cosa curare l’alimentazione. Prediligi una dieta bilanciata come la dieta mediterranea ricca di frutta e verdura, carboidrati e proteine.

La forfora non è disturbo passeggero, ma cronico, che però è possibile gestire usando di prodotti giusti. I capelli con forfora devono essere lavati con uno shampoo specifico. Utilizzare prodotti troppo aggressivi può avere l’effetto di peggiorare la situazione, sono quindi preferibili quelli delicati, capaci di calmare l’irritazione e riequilibrare il cuoio capelluto riducendo l’eccessiva velocità di ricambio delle cellule che causa la forfora.

In commercio si trovano shampoo e prodotti specifici per capelli secchi con forfora e capelli grassi con forfora.

-  Il fisiohampoo FDG antiforfora lenitivo e purificante, con timo e Climbazolo è un trattamento dall’azione purificante e antimicrobica per contrastare forfora e prurito causato dalla desquamazione. Lenisce e normalizza la produzione di sebo.

- L’olio shampoo lenitivo antiforfora Bioscalin con tecnologia Active-Care, contiene un complesso di attivi specifici contro la forfora secca o grassa, riduce la desquamazione, purifica e contrasta la ricomparsa di forfora.